Budini di riso fiorentini

Quando ero piccola e mi portavano in una pasticceria la domanda che mi ponevo era sempre la stessa: bignè al cioccolato o budino di riso? Col passare degli anni e senza un’apparente motivazione i budini di riso hanno iniziato a scomparire dai banconi e quando ho trovato questa ricetta sulla Cucina Italiana di aprile sono corsa al supermercato per procurarmi tutti gli ingredienti. La preparazione è semplice ma non proprio veloce, il risultato però è garantito. Il sapore è proprio quello dei budini che mangiavo da piccola in pasticceria: semplicemente delizioso. Non so bene se consigliarvi di mangiare questi dolcetti a colazione o dopo pranzo perchè io li mangerei tutto il giorno, quindi provateli e ditemi il vostro parere sul giusto momento per assaporarli.

Budini di riso fiorentini

INGREDIENTI PER 12 BUDINI:

950 gr di latte

335 gr di farina 00

165 gr di zucchero a velo più un po’

150 gr di riso Originario

150 gr di burro più un po’

100 gr di zucchero semolato

3 tuorli

2 uova

2 arance

1 bacello di vaniglia

limone

sale

PREPARAZIONE

Impastate 300 gr di farina con 150 gr di burro, 1 uovo, 2 tuorli, 85 gr di zucchero a velo, la scorza grattugiata di mezza arancia ed un pizzico di sale. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola e fate riposare in frigorifero per un’ora.

Scaldate in una casseruola 600 gr di latte con lo zucchero semolato, un pizzico di sale, i semi di un bacello di vaniglia, la scorza grattugiata di un’arancia e di mezzo limone. Unite il riso e lessatelo per una ventina di minuti mescolando spesso. Spegnete, mantecate con poco burro e fate raffreddare.

Mescolate 80 gr di zucchero a velo con 35 gr di farina, 1 uovo e 1 tuorlo. Portate a bollore 350 gr di latte col bacello di vaniglia che avevate precedentemente privato dei semi, la scorza grattugiata di mezzo arancio e di mezzo limone. Togliete la vaniglia e versate poco latte sulle uova sbattute; mescolate bene quindi versate tutto il latte rimasto. Rimettete sul fuoco e cuocete mescolando per un paio di minuti ottenendo una crema pasticciera.

Stendete il panetto di pasta frolla con uno spessore di 3-4 mm quindi ritagliate 12 dischi di 9 cm di diametro ed adagiateli in uno stampo da muffin con 12 cavità da 7 cm.

Amalgamate il riso con la crema pasticciera fredda e disponete il composto all’interno dei gusci di pasta frolla.

Infornate a 180 gradi per 20 minuti, quindi abbassate la temperatura a 160 gradi e cucinate per altri 10 minuti. Sfornate i buditi, toglieteli dallo stampo, fateli raffreddare e serviteli spolverizzati di zucchero a velo.

Buona merenda amici!

Budini di riso fiorentini 2

Budini di riso fiorentini 3

Budini di riso fiorentini 4

2 commenti
  1. la crema di riso e arancia era il dolce che preparava mio babbo 🙂
    Un dolce molto speciale.
    besos
    Sally

    • Sì a me fa proprio tornare indietro nel tempo!

Aiutami a tornare una pesona normale: commentami!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: