La pasta al sugo di noci di Cracco

Lui è Harry.

HarryE’ arrivato sabato pomeriggio direttamente da Napoli e ama fare tre cose in particolare: saltarmi in testa alle 4 del mattino per giocare, fare la cacca, accovacciarsi sulla tastiera del computer ogni volta che lo voglio usare. Sappiate quindi che scrivere questo post è veramente una missione impossibile e che se ci saranno errori di battitura non sarà solo colpa della mia conoscenza approssimativa della lingua italiana, ma anche di Harry.

Ma passiamo a qualche comunicazione di servizio. Visto che le mie intolleranze alimentari sono tornate ho ufficialmente iniziato la dieta che durerà come minimo 2 mesi, forse di più. Per questo motivo sono costretta a interrompere il progetto di Carlo Cracco perchè non potrei assaggiare nulla, scusate ma non ho nessuna intezione di preparare prelibatezze solo per il Trattore mentre io mangio seitan alla griglia. Questo quindi è l’ultimo piatto che ho preparato dal libro del nostro chef stellato, al ripristino delle mie funzioni vitali il progetto riprenderà.

Infine devo fare una precisazione: per questa ricetta avrei dovuto preparare i corzetti, una tipica pasta ligure, peccato però che per realizzarla ci sia bisogno di un attrezzo che qui è introvabile, quindi, visto che comunque non avevo tempo di fare la pasta fatta in casa, ho optato per gli strozzapreti (volevo le trofie ma non le ho trovate).

Detto questo vi consiglio vivamente di provare questo piatto, è uno dei migliori di tutto il libro di Cracco, semplicemente da leccarsi i baffi.

Pasta al sugo di noci CraccoINGREDIENTI PER 4 PERSONE:

400 gr di corzetti

300 gr di gherigli di noci freschi

200 gr di olio evo ligure

60 gr di grana (o 30 gr di pecorino)

1 spicchio d’aglio

1 rametto di maggiorana

1 cucchiaio raso di sale grosso

 

Preparate il pesto di noci: mettete in un mixer l’olio, l’aglio pelato e senza l’anima, i gherigli di noci (prima fateli leggermente tostare in forno a 180 gradi per 6-7 minuti), il sale grosso e la maggiorana fresca (senza gambo) e date due o tre colpi di frullatore. Aggiungete il formaggio grattugiato e frullate ancora.

Cuocete i corzetti (o la pasta che preferite) in acqua bollente salata e conditeli col sugo, senza cuocerlo.

E’ una ricetta semplice e veramente fenomenale, provare per credere.

Pasta al sugo di noci Cracco 2Pasta al sugo di noci Cracco 3

3 commenti
  1. Pinzalberto ha detto:

    Spero che continuerai con le ricette da dieta, ne ho bisogno. Anch’io ho periodi d’intolleranza, specialmente ai lieviti, oltre che lattosio e proteine del latte.

    • franciwp ha detto:

      Sì assolutamente! Posterò ricette per intolleranti come noi 🙂

      • Pinzalberto ha detto:

        Bene, buon appe! Mò vado a scofanarmi qualcosa al self…. mi sto rovinando…

Aiutami a tornare una pesona normale: commentami!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: