Frollini bicolore

Si può sapere chi mi ha dato l’idea di pulire tutta la casa con una temperatura che sfiora i 35 gradi? No perchè la vostra stupidissima bionda, che poi sarei io, non ha deciso di dare una pulitina di quelle leggere, giusto per far profumare un po’ l’aria, ma si è dilettata in una pulizia accurata del tipo maniacale. Ok, ora la smetto di parlare di me stessa in terza persona che è meglio. Comunque sia dopo 2 ore abbondanti di pulizie potrei farmi lo shampoo senza entrare nella doccia, sono così fradicia che l’acqua corrente non serve, me la produco direttamente da sola.

Che poi appena si finisce di fare queste super pulite ci si sente un sacco orgogliosi di stessi, in una sorta di estasi da casa splendente degna di Mastro Lindo… fino al giorno dopo però. Perchè come sempre da domani ricomincerà a regnare il solito caos e tutto l’entusiasmo svanirà in un sonoro vaff… (oooops scusate! Cattiva prinzi cattiva!).

Per consolarci pensiamo a questi biscotti che sono davvero goduriosissimi. Avete presente gli Abbracci del Mulino Bianco? Ecco, il sapore è esattamente quello, solo che si sente moltissimo la differenza essendo fatti in casa.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

450 gr di farina 00

220 gr di burro

220 gr di zucchero

70 gr di cacao amaro in polvere

1 uovo intero e 4 tuorli

vanillina

sale

Aggiungete a 250 gr di farina un pizzico di sale e 120 gr di burro morbido e a pezzetti. Amalgamate velocemente, poi fate la fontana e al centro versate 100 gr di zucchero, mezza bustina di vanillina e due tuorli. Impastate rapidamente, appena la pasta sarà sufficientemente omogenea fatene una palla, copritela con la pellicola trasparente e mettetela in frigorifero per mezz’ora.

Passiamo alla pasta frolla al cacao: versate sulla spianatoia la restante farina, unite un pizzico di sale ed il rimanente burro a pezzetti. Amalgamate velocemente, poi fate la fontana e versate al centro il cacao, il rimanente zucchero, mezza bustina di vanillina e due tuorli. Impastate rapidamente e come in precedenza fate una palla, copritela con la pellicola e mettetela in frigorifero per mezz’ora.

Stendete la prima pasta cercando di formare un rettangolo regolare con spessore di circa mezzo centimetro, pennellatelo poi con poco uovo sbattuto. Stendete allo stesso modo la pasta al cacao e sovrapponetela alla pasta chiara, facendola aderire con una lieve pressione del matterello.

Arrotolate il rettangolo (attenzione: questa è la parte più difficile che mi ha fatto imprecare perbene. Se vi si rompe la pasta mentre la arrotolate cercate di ricostruirla pian pianino con la pressione delle mani), fate delle fette di circa mezzo centimetro di spessore e mettete i biscotti sulla placca da forno (usando la carte da forno ovviamente). Cucinate a 200 gradi per circa 20 minuti.

Sinceramente penso che la fase di arrotolamento sia veramente fastidiosa ma posso assicurarvi che ne vale la pena!

4 commenti
  1. cristina ha detto:

    buonissimi. ho apprezzato tanto

    • Grazie mille Cri! Come stai? Sei tornata a casa? Tantissimi baci!

  2. Wow!!! Devono essere proprio squisiti!!!! E onore al merito doppio, perchè dopo la sudata per la pulizia di casa hai acceso anche il forno aumentando i gradi dentro casa!!! 😉

    • Sì infatti, nonostante l’aria condizionata ero veramente fradicia! Grazie mille! 🙂

Aiutami a tornare una pesona normale: commentami!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: